La scenografia e architettura del teatro barocco

L’Italia fu un epicentro culturale che influenzò fortemente la cultura europea nel XVII secolo e diede nomi che lasciarono un grande segno nell’arte, soprattutto teatrale. Osservando il barocco da diverse prospettive e con lunghissime distanze, è davvero periodo impressionante. Anche se questo periodo era veramente conosciuto per le sue lussuose feste, la mania del gioco d’azzardo e la galante aristocrazia nei salotti, nessun di questi divertimenti non era così forte per il pubblico come lo era nei teatri.

A proposito di architettura

Nell’architettura teatrale, il nuovo stile sembra di essere lussuosamente lucido e eccessivamente decorativo. I costruttori stanno cercando di portare più decorazioni, doratura, materiali costosi come il marmo, l’onice, l’alabastro. Ogni edificio è architettonicamente molto frammentato e la superficie esterna deve essere più ricca e più spaziosa. Per questi motivi usavano falsi decorazioni: dipingevano il soffitto con colonne puntate verso in alto, anche il cielo era dipinto. Quindi, dovevano mostrare un’enorme altezza dell’edificio.

La scenografia del teatro barocco italiano

Il teatro barocco ha attraversato molte riforme. La meccanizzazione del teatro che viene eseguita in questo periodo permette varie trasformazioni e altri effetti scenici sensazionali. La prima persona che introduce la meccanizzazione nel teatro era Bernardo Buontalenti, un genio delle macchine. Giacomo Torelli fu uno dei suoi studenti che, a causa delle sue strabilianti trasformazioni ed effetti, fu chiamato “il mago”.

Ha creato un sistema di rotelle e leve che ha permesso di scambiare rapidamente le scene davanti al pubblico con i numerosi effetti. Il suo sistema ha permesso a un uomo di fare un lavoro per il quale sarebbero necessarie otto persone. Inoltre, i suoi meccanismi hanno permesso di imitare il tempo, le tempeste e tuoni.

Il teatro barocco aveva alcuni elementi fantastici, e le scene più spettacolari di battaglie, incendi e distruzioni. Guardando l’aspetto sociale, il teatro diventa un posto di incontro per le masse. Tutti i classi sociali venivano nel teatro, perché con l’apertura dei teatri pubblici le performance diventano più accessibili alle masse. Naturalmente, l’attenzione è stata rivolta a chi è e quando, come tutti erano vestiti e così via. La gente era molto rilassata, e tutti mangiavano, bevevano e parlavano durante lo spettacolo che ha reso la performance stessa nel secondo piano.

Teatri barocchi in Austria

Le persone al tempo del barocco austriaco mostravano un particolare interesse per il teatro. Nel teatro barocco tutte le arti funzionavano insieme: la musica e la danza erano essenziali così come le parole pronunciate. Una ricca scenografia che ha ampiamente servito decorazioni teatrali, ha messo in risalto il carattere spiritoso ed emotivo dei giochi drammatici che si sono svolti su un palco diviso.

Il contenuto del dramma era sempre l’obiettivo di lodare Dio con la fede o la lode dei governanti, in modo che essi acquisissero grande importanza durante e dopo la Riforma. Teatri barocchi in Austria entravanò anche nel castello imperiale, ma soprattutto nelle scuole gesuite di Vienna, Graz e Innsbruck. Le esibizioni che sono state tradizionalmente eseguite in occasioni speciali hanno assunto una forma di dramma gesuitico e sono diventate spettacoli di lusso, specialmente a Salisburgo e Kremsmünster.

 

Author: Federico