L’arte digitale è davvero un’arte?

Viviamo nell’era di Internet e il rapido progresso della tecnologia. Né l’arte per secoli ha tenuto su carta e la tela pittorica non è riuscita ad evitare l’influenza dell’era moderna.. L’arte ha le nuove forme e mezzi di espressione e anche una nuova interpretazione più libera.

L’arte digitale si riferisce a una vasta gamma di pratiche e opere artistiche che non possono essere descritte come un’unica serie di estetica.

Oggi l’arte digitale è spesso classificata nella categoria “New Media Arts”. Qualificare il termine “nuovo” indica qui la natura della tecnologia stessa che continua una rapida evoluzione. Ad esempio, i videogiochi sono una sorta di arte perché il loro lavoro è legato a tutte le prospettive di progettazione.

La tecnologia digitale è stata inventata già negli anni trenta del secolo scorso, ei primi partecipanti all’uso di questa tecnologia erano in realtà artisti che abbracciavano tutto ciò che è nuovo e innovativo. Alcuni dei concetti di arte digitale sono stati effettivamente realizzati e visti un secolo fa nei media tradizionali e la sperimentazione artistica appare diversi decenni prima della rivoluzione digitale.

Ciò si riferisce principalmente ai concetti relativi all’interattività e alla mobilità dell’opera d’arte, nonché all’idea di istruzione come parte integrante del lavoro artistico che si verifica nel Dada, nel Fluxus e l’arte concettuale.

“Computer Art” – Arte o solo un mezzo di espressione?

Stiamo assistendo all’espansione dell’arte digitale. Il termine “arte digitale” in teoria significa creazione dell’arte nell’arte contemporanea, a partire dal 20 ° secolo, utilizzando una varietà di metodi informatici digitali. Molti teorici non considerano “computer art” come una arte, ma come pratiche artistiche create dall’applicazione della tecnologia digitale. La tecnologia moderna, secondo tali percezioni, in realtà ha solo trasformato le arti tradizionali e ha dato loro nuove forme.

L’arte digitale è sviluppata in relazione ai parametri impostati dei media digitali. È interattiva, partecipativa, dinamica, personalizzabile, ibrida, istantanea: può rispondere al trasferimento di dati e cambiare in tempo reale.

Questi parametri, molti dei quali possono essere applicati ad altre pratiche artistiche, hanno un nuovo significato accettando la cultura digitale nell’arte digitale. Nell’interattività dell’arte digitale si intende la possibilità di operare da remoto in un sistema digitale complesso. L’interattività va oltre la relazione “azione-risposta” tra uomo e macchina.

L’arte digitale è un tipo di arte

Nel XXI secolo, le arti visive si sono sviluppate e hanno superato i limiti dei media in cui l’artista si esprime. Pertanto, gli studi di Belle Arti presso la Facoltà di Arte Contemporanea sono dedicati allo sviluppo individuale di futuri artisti che scelgono liberamente i mezzi espressivi e i media in cui creano. Gli artisti del nostro tempo hanno una caratteristica che li distingue da tutte le tendenze artistiche fino ad ora – creano ugualmente in formato analogico e digitale.

La moderna tecnologia avanzata sta aprendo nuove opportunità per loro di sperimentare ed essere completamente diversi.

Pertanto, hanno bisogno di conoscenza nel campo delle moderne tecnologie, che si possono imparare solo presso le più prestigiose Facoltà di Arte Contemporanea.

Author: admin